Home » Fai da te » Giardinaggio » Tagliaerba elettrico

Miglior tagliaerba elettrico – Modelli, Prezzi e Recensioni

Quando si parla di tagliaerba elettrico non si parla di un prodotto completamente nuovo, ma bensì di un’evoluzione di quello che una volta era il tagliaerba a scoppio. Questi funzionavano a carburante e le loro peculiarità erano la grande potenza che scaturiva e la perfezione nel taglio. Oggi tutto questo si unisce alla praticità e ad un utilizzo più “green” dell’attrezzo, raggiungendo i proprio obiettivi in modo decisamente più pulito. Nel nostro articolo andremo a fare un viaggio all’interno del mondo del tagliaerba elettrico.

Tagliaerba elettrico: perché fare questa scelta?

Una delle prime motivazioni che ci porta a scegliere un tagliaerba elettrico al posto di uno a scoppio, è il fatto di avere spesso poco tempo da dedicare alle operazioni di giardinaggio. Altra situazione può essere quella in cui capita di avere un giardino da curare ma essere privi della passione per questo tipo di attività, quindi è probabile che si cerchi di evitare l’utilizzo di un mezzo impegnativo e faticoso come il tagliaerba a scoppio. Oltre a questi aspetti che sono meramente personali e soggettivi a seconda delle persone, ci sono dei reali vantaggi che sono a favore di tutti. Ecco quali sono:

  • Il tagliaerba è decisamente più economico e questo è un aspetto di notevole importanza.
  • La potenza è minore rispetto a quello a scoppio, ma possiede una maggiore velocità e una precisione decisamente superiore.
  • Si tratta di un mezzo elettrico, quindi per farlo funzionare serve solamente un cavo e una presa, inoltre, la manutenzione non deve essere costante, per cui eliminando questo tipo di spesa e quella del gasolio per alimentarlo, i costi vengono decisamente abbattuti.
  • Il tagliaerba elettrico è più leggero e più piccolo rispetto ad un classico modello a scoppio, per cui permette una maggiore manovrabilità e una più elevata semplicità nello svolgere lavori di taglio minuzioso
  • I modelli elettrici sono dotati di raccoglitore per l’erba, che oltre a evitare il successivo utilizzo di scope o rastrelli per ripulire il campo dopo il taglio, permette di riutilizzare quanto eliminato come materiale di compostaggio.

Dopo aver analizzato da vicino i vantaggi nell’utilizzare il tagliaerba elettrico, e quindi quali siano i motivi affinché si scelga questo tipo di attrezzo, andiamo a vedere come fare per scegliere quello giusto.

Il miglior tagliaerba elettrico

2
BLACK+DECKER Kit Tagliaerba Tagliabordi Elettrico Ampiezza taglio 32 cm, Capacità di raccolta 35...
564 Recensioni
BLACK+DECKER Kit Tagliaerba Tagliabordi Elettrico Ampiezza taglio 32 cm, Capacità di raccolta 35...
  • Per piccole superfici erbose: il tosaerba da 1.000 W con una larghezza di taglio di 32 cm e il tagliaerba da 250 W sono ideali per piccoli giardini.
OFFERTA5
BLACK+DECKER Tagliaerba Elettrico Ampiezza taglio 34 cm, Capacità di raccolta 35 Litri, Impugnatura...
  • Dotato di nuova impugnatura Bike che migliora la manovrabilità e permette maggior comfort in uso, con comoda accensione
6
Greenworks Tosaerba Elettrico 24V 33cm 30L Scatola Raccoglierba e Tagliabordi 25cm Avanzamento...
  • NELLA SCATOLA- Rasaerba a batteria x1, tosaerba elettrico x1, batteria 4Ah x1, caricatore x1, istruzioni x1
OFFERTA7
Alpina Tagliaerba Elettrico AL1 34 E, Larghezza Taglio 34 cm, Raccoglierba in Plastica da 35 L, Nero
  • Tagliaerba elettrico compatto e maneggevole, Ottimo per tagliare l’erba di giardini piccoli

Tagliaerba elettrico: come sceglierlo

Come si è potuto comprendere leggendo la prima parte del testo, di base si ha già il vantaggio di avere nelle mani un prodotto performante solo per il fatto di essere elettrico, e perché dotato di un sistema moderno di utilizzo e raccolta dell’erba tagliata. Dunque, sebbene non ci siano margini di errore nella scelta, possiamo cercare di essere ancora più pignoli e cercare di comprendere come fare per trovare il migliore all’interno di quelli già validi. Ecco su cosa basare la propria scelta:

  • La potenza: è abbastanza evidente che in un attrezzo da giardinaggio come il tagliaerba elettrico, la prerogativa principale su cui porre l’attenzione è la potenza prodotta. Per essere considerato valida, questa deve stare all’interno di un range che va da 1000 a 1500 watt, oltre andiamo su prodotti che possiamo definire top di gamma. In linea di massima però, se si vuole un prodotto che non sia scarso ma nemmeno il massimo in circolazione, stando dentro questi valori si acquista un prodotto molto valido.
  • Il diametro del disco: sebbene spesso si tralasci questo aspetto, bisogna sapere che anche questo elemento richiede una certa attenzione quando si va a scegliere un tagliaerba elettrico. Per avere la certezza di essere di fronte ad un prodotto di valore, tale componente deve avere un diametro che sia tra i 20 e i 30 cm.
  • Capacità del serbatoio: aspetto molto importante ed essenziale nella scelta del prodotto giusto. Infatti, più capiente è meno tempo si perderà nel fermarsi a svuotarlo, questo significa un lavoro preciso, continuativo e più rapido.
OFFERTAmiglior tagliaerba elettrico Bosch
miglior tagliaerba elettrico Black Decker
BLACK+DECKER Kit Tagliaerba Tagliabordi Elettrico Ampiezza taglio 32 cm, Capacità di raccolta 35...
564 Recensioni
BLACK+DECKER Kit Tagliaerba Tagliabordi Elettrico Ampiezza taglio 32 cm, Capacità di raccolta 35...
  • Per piccole superfici erbose: il tosaerba da 1.000 W con una larghezza di taglio di 32 cm e il tagliaerba da 250 W sono ideali per piccoli giardini.

Un ultimo aspetto che si potrebbe considerare ma che alla fine non è determinante, è quello delle dimensioni dell’oggetto. Essendo che questo tipo di attrezzo da giardino nasce già di per sé facile da utilizzare e realizzato secondo i principi dell’ergonomia, qualsiasi prodotto si vada ad acquistare risulterà molto maneggevole e per nulla complesso da usare.

Conclusioni

Tagliaerba elettrico - Modelli, Prezzi e Recensioni

Per concludere, possiamo dire che il tagliaerba elettrico è un tipo di attrezzo da giardino che nasce già buono da solo, ma che con un po’ di precisione nella scelta può divenire il proprio migliore amico in giardino. Dalle informazioni che abbiamo potuto osservare, come abbiamo anche accennato in precedenza, il fatto di optare per questo tipo di attrezzo è anche un modo per essere più ecologici e rispettare sia la natura che ci circonda che il proprio benessere.

Abbandonando quelli che utilizzano carburante per questi con il filo, si compie una scelta senza dubbio consapevole e lodevole. Inoltre, si evince che ci si guadagna anche dal punto di vista lavorativo, facendo guadagnare del tempo prezioso che si può impiegare in qualche altra operazione importante.

Ultimo aggiornamento su 2022-06-03 / Link di affiliazione / Immagini dall'API di pubblicità dei prodotti Amazon