Home » Fai da te » Giardinaggio » Compostiera da balcone

Migliore Compostiera da balcone – Migliori modelli con recensioni e prezzi

La compostiera da balcone è sicuramente una delle ultime innovazioni in merito alla soluzione per il recupero dei rifiuti organici. Chi non possiede un giardino ma vive in appartamento, e voglia comunque utilizzare il compost per curare semplicemente le piante che ha in casa, grazie alla compostiera da balcone può avere il materiale decomposto pur non avendo lo spazio per un modello in legno. Nel nostro articolo andremo a conoscere da vicino questo prodotto molto particolare.

Compostiera da balcone: funzionamento

Chiaramente il funzionamento della compostiera da balcone è completamente diverso da quella da giardino fatta in legno, ma ha comunque la stessa finalità, ovvero creare un composto da utilizzare per concimare qualcosa. Entriamo nel dettaglio del modello da casa:

La compostiera da balcone non è altro che un bidone di piccole dimensioni, il quale per produrre compost si avvale della collaborazione di insetti, batteri e funghi, i quali grazie alla loro azione naturale possono lavorare elementi complessi trasformandoli in composti più basici, per fare due esempi acqua e co2 o sali minerali.

Pur essendo alla fine un semplice bidone da riempire con i propri rifiuti organici, è sempre qualcosa al quale si dee porre la massima attenzione, specialmente nel posizionamento. Non dimentichiamoci che siamo in un appartamento, e gli odori non devono andare a disturbare il vicinato. Dunque, ecco degli aspetti essenziali di cui tenere conto se si vuole tenere in casa una compostiera da balcone:

  • Non deve essere posta in una zona troppo esposta all’acqua o al sole, in modo da evitare la diffusione dei cattivi odori e la contaminazione del composto.
  • Si devono triturare molto bene le parti di piante come anche quelle di frutta e verdura che per loro natura sono molto resistenti alla decomposizione.
  • Si deve garantire un apporto sempre equilibrato di acqua ed ossigeno, per far sì che il composto non sia troppo asciutto e allo stesso tempo nemmeno troppo umido. Tenete presente che su questo aspetto si deve porre la massima attenzione, in quanto il tasso di umidità nell’aria cambia a seconda della stagione

Per quanto riguarda le tempistiche di realizzazione di un buon humus, è in genere richiesto un tempo di 4 o 5 mesi. Teniamo presente che, essendo una compostiera da balcone impossibilitata per ovvie ragioni ad entrare in contatto con il terreno e quindi non potendo scambiare con esso sostanze essenziali,  farà molta fatica a processare parti dure e legno non trattato. Per questo motivo è bene consigliare per realizzare un buon humus con la compostiera da balcone, di utilizzare come rifiuti organici solamente parti molli, mucillagini e infine anche gli scarti vegetali. In questo modo si avranno risultati in tempi decisamente meno lunghi.

Come scegliere la migliore compostiera da balcone

Per chi non è esperto del settore, e volesse per la prima volta realizzare un compost, come si deve muovere per trovare la giusta compostiera da balcone? Entriamo nel dettaglio per saperne di più. La prima cosa da sapere è che per ritenersi un prodotto ottimale, la compostiera da balcone deve essere capiente, ovvero possedere almeno una capacità di 3-4 litri. Anche il materiale riveste una certa importanza quando ci si rivolge ad un prodotto come questo. È ottimale scegliere una compostiera da balcone che sia fatta di acciaio (possibilmente zincato), oppure anche di plastica o alluminio.

La compostiera da balcone è solitamente dotata anche dei filtri per gli odori, in modo da poterla tenere nelle vicinanze della casa senza particolari problemi. I filtri sono molto importanti e funzionano, in quanto se il compostaggio che stiamo facendo procede secondo la norma, non dovrebbe emanare odori troppo forti, ma un semplice tanfo nel momento in cui gli organismi lavorano al massimo, quindi bloccare odori non troppo forti per il filtro sarà u gioco da ragazzi.

Sulla celta finale poi, si possono prendere in considerazione almeno due ulteriori aspetti, quello del gusto personale e quello delle esigenze specifiche. Il primo riguarda la necessità di scegliere un modello che sia molto carino a vedersi, specialmente se la sua posizione è particolarmente a vista, e se si è amanti del rispetto del design dell’ambiente che ci circonda non possiamo lasciare al caso la scelta della compostiera da balcone. Per quanto riguarda invece l’aspetto delle esigenze personali, è chiaro che si deve tenere presente la quantità di materiale decomposto vogliamo ottenere, se si tratta di concimare poche piantine non si necessita di grandi quantità di humus, ma se si deve lavorare su molte piante invece, è necessario che la compostiera da balcone sia abbastanza capiente.

Migliore Compostiera da balcone

2
Skaza Bokashi Organko (16 L) Compostiera per Giardino e Cucina in plastica Riciclata | Starter Set...
  • Set per principianti: il set contiene tutto il necessario per i principianti e per gli utenti già entusiasti.
3
Mattiussi Ecologia COMPOSTER 310, Verde
  • Un composter da 310 lt; che riesce a garantire una concreta riduzione dei costi di smaltimento
4
Contenitore per compost giardino ADIACC095T-A COMPOST, 265 L
  • Contenitore per compost, flessibile, molto resistente
5
Deuba Composter 380 L compostaggio Veloce 72 x 72 x 83 cm Resistente alle intemperie Pieghevole...
  • Con questa compostiera veloce potrai produrre la tua terra ricca di Humus per il tuo giardino.
7
Rotho Bio Secchio per compost 9l con filtro a carbone attivo nel coperchio, Plastica PP senza BPA,...
  • Comfort: con le sue dimensioni di 9 litri, questo secchio offre spazio sufficiente per i rifiuti verdi delle case plurifamiliari, il pratico manico facilita lo smaltimento, il filtro a...
OFFERTA9
Kitchen Craft Living Nostalgia Pattumiera per compost in acciaio inossidabile da 3 litri, aspetto...
  • Riduci i rifiuti della cucina, riciclandoli in questo contenitore di acciaio in stile tradizionale. Ideale per gusci d'uovo, bustine da tè e bucce di patate.

Conclusioni

compostiera da balcone recensione con opinioni

In conclusione, possiamo dire che la compostiera da balcone è un’alternativa in piccolo e più semplicizzata di una compostiera in legno da giardino, ma se ben tenuta va a produrre lo stesso risultato. I consigli per scegliere quella giusta li abbiamo forniti, ora tocca a voi dirigervi sul giusto modello e cominciare a produrre il vostro compost.

Ultimo aggiornamento su 2021-02-15 / Link di affiliazione / Immagini dall'API di pubblicità dei prodotti Amazon