Home » Casa » Pulizia » Lavavetri elettrico

Miglior Lavavetri elettrico – Recensioni con foto e prezzi

Una delle opere più impegnative e a volte molto faticose della pulizia della casa è quella che riguarda il lavaggio dei vetri delle finestre o di qualsiasi struttura abbia questo materiale da dover curare. Fino a qualche anno fa la soluzione era quella di utilizzare dei buoni prodotti per lavare, un panno e tanta forza di volontà da parte di coloro che con l’unico strumento a propria disposizione, ovvero le proprie mani, dovevano andare a rendere il vetro di nuovo splendente. La modernità per fortuna ha messo a disposizione molti strumenti che ci possono venire in aiuto nelle faccende domestiche, e anche in questo campo esiste qualcosa che cambierà la vita di molte persone, ovvero il lavavetri elettrico. Nel nostro articolo entreremo nel dettaglio di questo articolo per saperne di più.

Lavavetri elettrico: perché è necessario averne uno?

Gran parte della risposta la si ritrova nella nostra introduzione, ovvero il fatto che il lavaggio dei vetri è un’opera decisamente molto faticosa, che richiede molto tempo e alla fine lascia molto stanco chi si adopera in questa attività. Inoltre, un altro aspetto che rende questo prodotto importante e soprattutto molto utile, è il fatto che non lascia residui ed aloni dopo il suo passaggio come accade invece quando si lavano i vetri a mano.

In effetti, la ragione del fatto che rimangono sempre dei segni è dovuta al tipo di azione stessa, ovvero sono l’uso di un panno e la pressione necessaria per pulire che lasciano residui e i famosi aloni, che non c’è modo di eliminare lavando il vetro anche una seconda volta. Fino ad oggi non si era mai cercato di trovare una soluzione a questo problema, ma finalmente qualcuno lo ha fatto e ha pensato e realizzato il lavavetri elettrico, il quale si sostituirà al vecchio sistema di lavaggio vetri offrendo un servizio rapido, non faticoso e appunto senza lasciare alcun segno sul vetro.

Come funziona il lavavetri elettrico?

Dopo aver capito l’importanza fondamentale del lavavetri elettrico, andiamo a vedere nel dettaglio quale sia il suo funzionamento. La loro struttura intanto ci presenta dei panni in fibra, i quali come sappiamo sono l’ideale per andare a operare sui piani in vetro di qualsiasi tipo. Il sistema tecnico invece, prevede che il passaggio sul vetro sia lineare senza compiere alcuna pressione, che come abbiamo visto è la ragione per la quale si creano segni e aloni. Per eliminare l’umidità dovuta all’acqua necessaria al lavaggio hanno un sistema di aspirazione interno, il quale permette di eliminare completamente l’acqua senza far rimanere sul vetro quelle goccioline che vanno poi a ristagnare.

L’elettricità con cui funziona il lavavetri elettrico è resa necessaria per poter permettere a questo strumento di arrivare a raggiungere la potenza necessaria per effettuare il lavoro in maniera precisa e perfetta, facendo risparmiare a chi lo utilizza del tempo prezioso e soprattutto senza lasciare postumi come stanchezza delle braccia e in alcuni casi anche dolore. Le energie che si risparmiano, come anche il tempo che si è guadagnato si potranno impiegare in altri modi, ad esempio svolgendo altre attività che necessitano di essere fatte oppure godendosi il meritato riposo se non si ha altro da fare.

Il lavavetri elettrico è un prodotto rivoluzionario in questo campo e dagli utilizzi più disparati, in quanto a dispetto del nome che porta lo si può utilizzare anche su altre superfici quali muri, tavoli e banconi. La cosa molto positiva è che lo fa con gli stessi eccellenti risultati, con la precisazione però che in questo caso ci si deve rivolgere al miglior modello che c’è in circolazione. Come fare per capire quale sia quello migliore? Andiamo a vedere da vicino quali sono le caratteristiche che è essenziale tenere presenti al momento della scelta de lavavetri elettrico.  

Miglior Lavavetri elettrico

1
Leifheit Dry & Clean Set Lavavetri elettrico con manico e washer finestre, Tergivetro professionale...
  • Pulizia assoluta – Il lava vetri finestre e tergivetri professionale pulisce tutte le superfici lisce senza lasciare gocce o aloni. Con apposito manico a sistema click.
OFFERTA4
Mamibot W120-T Robot lavavetri robot automatico Pulizia vetri con telecomando e APP per smartphone
  • Facile gestione: 3 modi di utilizzare il Mamibot W120-T: funzionamento chiave, funzionamento tramite telecomando entro un raggio di 15 metri, funzionamento tramite app Mamibot (iGLASSBOT)...
OFFERTA5
Vileda, lavavetri Windomatic, RV-1102
  • Maneggevole, leggero e pratico, grazie alla testina flessibile e all’impugnatura ergonomica, offre un angolo di piegatura ottimale
OFFERTA6
Lavavetri Elettrico, TECCPO Aspiragocce per Finestra, 30min Durata della Batteria, 280mm Lunghezza...
  • Pulito ed efficiente - Il lavavetri TECCPO consente di pulire senza lasciare tracce o gocce su tutte le superfici piane e assorbe rapidamente l'acqua sporca nel suo serbatoio di grande...
7
Aidodo Lavavetri Elettrico, Aspiragocce per Finestra Ricaricabile senza Fili con Kit per Pulire Le...
  • Utile e conveniente: Il lavavetri è ideale per pulire le superficie liscie, il tavolo, le finestre , le piastrelle, la cabine doccia anche la parabrezza di auto ecc.
8
AlfaBot X6 Robot Lavavetri, Robot per la Pulizia di Finestra con Telecomando, 3 modalità automatica...
  • 【SISTEMA INTELLIGENTE DI PULIZIA DELLA FINESTRE】 Utilizzando la tecnologia tedesca di adsorbimento del motore a vuoto, aiuta il robot lavavetri AlfaBot X6 ad aderire alla superficie del...
OFFERTA9
Bosch Lavavetri Elettrico a Batteria GlassVAC Solo Plus (per finestre, piastrelle, specchi e piatti...
  • Pulizia impeccabile: con la aspirapolvere per finestre GlassVAC, pulirete senza striature finestre, piatti doccia, piastrelle o specchi
OFFERTA10
CREATE Robot Lavavetri WIPEBOT. Automatico, modalità di pulizia Zig Zag, 2 spazzole rotanti, cavo...
  • Robot intelligente e automatico per la pulizia delle finestre WIPEBOT di IKOHS. Ottieni risultati di pulizia professionale in modo efficiente grazie alla tecnologia TechMap per la pulizia di...

Come scegliere il miglior lavavetri elettrico

Sebbene l’esperienza in questo caso giochi un ruolo fondamentale, seguendo alcune precise indicazioni non sarà difficile trovare il modello giusto per le proprie esigenze. Vediamo quali sono le cose da guardare per assicurarsi il miglior lavavetri elettrico:

Il voltaggio e la potenza: questi primi due elementi sono da considerare prima di tutte le altre caratteristiche, perché come abbiamo visto in precedenza la potenza è quella che permette di avere il massimo del risultato, e se il voltaggio non è quello giusto non si può avere un prodotto che spinga al massimo. Per quanto riguarda il voltaggio non si può scendere al di sotto di 3,6 volt, valore che consente la potenza necessaria a svolgere il lavoro in maniera perfetta.

Le dimensioni: in commercio si trovano in varie misure partendo da un minimo di 12 a un massimo di 30 cm di grandezza. Qui non esiste un valore universale, il miglior lavavetri elettrico per le proprie esigenze deve avere le dimensioni che ci permettano di maneggiarlo con estrema semplicità e naturalezza.

Alimentazione: nella maggior parte dei casi l’alimentazione avviene per mezzo di batterie a ioni di litio, in quanto sono le più economiche e alla fine anche le più efficienti.

Optional aggiuntivi: nello specifico intendiamo quelli che sono aspetti in più alle principali caratteristiche da osservare, ma che alla fine determinano il valore di un prodotto rispetto ad un altro. Più un modello è accessoriato migliore sarà il suo valore e quindi una garanzia di avere in mano un lavavetri elettrico di elevato profilo. Per citare alcuni elementi aggiuntivi che possono essere interessanti, diciamo che è ottimo se il lavavetri possedesse dei serbatoi d’acqua estraibili, dei panni particolari e specifici per le diverse tipologie di superfici sulle quali si deve operare e la funzione spray per la nebulizzazione dei detersivi.

Sebbene possa sembrare una cosa scontata, è ovvio che se si cerca un prodotto che sia di elevato livello, oltre che avere tutte le caratteristiche di cui sopra è bene che sia anche di un marchio importante. Questo perché pur essendo super accessoriato, un prodotto proveniente da un marchio sconosciuto potrebbe essere realizzato con materiali che non sono di prima qualità, quindi, non essere dotato di quella longevità nel tempo che quando ci si rivolge ad uno strumento di lavoro è un aspetto da non tralasciare mai. Un prodotto di marca garantisce l’utilizzo di materiali di prima qualità e di essere più duraturo.

Conclusioni

Lavavetri elettrico

Trattandosi di un articolo difficile da scegliere in autonomia se non si è molto esperti, prima di avere tutte le delucidazioni del caso è possibile che si fosse indecisi sul da farsi. Grazie ai consigli forniti nel testo e aver imparato quale sia il funzionamento e anche quali siano le caratteristiche principali di un lavavetri elettrico, non ci sono più problemi a scegliere quello giusto. Come capita spesso per prodotti elettrici che richiedano una certa cura, anche la scelta di un prodotto che sia solido e garantito come longevo nel tempo risulta una scelta importante, la quale si comprende quando nel tempo il prodotto continuerà sempre a fare il suo lavoro nonostante abbia qualche anno sulle spalle.

Un maggiore investimento prima garantisce nel tempo un grande risparmio, non solo di tipo economico ma anche in qualità di fatica e qualità della vita. A questo punto abbiamo tutto quello che ci serve per scegliere il prodotto giusto, una buona cosa è quella di cercarlo e acquistarlo online, in quanto è facile trovare delle offerte interessanti anche su prodotti di fascia alta.

Ultimo aggiornamento su 2021-12-08 / Link di affiliazione / Immagini dall'API di pubblicità dei prodotti Amazon